Virbac Italia

Consigli

Risultato 0 (0 Voti)

Quali sono le esigenze nutrizionali del cane anziano ?

La dieta del cane anziano

L’invecchiamento è un processo naturale che avviene relativamente presto nei cani di grossa taglia. Il vostro cane può essere in buona salute ma le sue esigenze, nel tempo, cambiano.

Nelle razze più grandi, il cane ha un’aspettativa di vita inferiore ed è considerato «maturo» a partire dai 6 anni di età. Per garantirgli una buona qualità di vita nonostante l’età, portate a controllo dal Medico Veterinario il vostro amico a quattro zampe e adattate la sua dieta seguendo i suoi consigli.

cosa-mangiano-i-cani-anziani.jpg

Intorno agli 8 anni, un cane di taglia «media» ha raggiunto un'età paragonabile ai nostri 55-60 anni. Anche se il vostro cane non è ammalato e non mostra segni dell’invecchiamento, le sue funzioni vitali (cerebrali, digestive, epatiche e immunologiche) si stanno gradualmente riducendo. Un cane anziano è più fragile e più vulnerabile alle infezioni

Un esame veterinario « geriatrico » vi permetterà di fare il punto sul suo attuale stato di salute e adottare le misure necessarie, mediche e nutrizionali, per mantenerlo in salute il più a lungo possibile. Prima viene diagnosticata una malattia, maggiori sono le chance di trattarla e rallentare la sua evoluzione.

A causa delle sempre più ridotte capacità olfattive, i cani hanno la tendenza con il tempo a perdere l’appetito. Attenzione quindi ad un cane, che è sempre stato molto affamato, che non riescea più a terminare la sua ciotola. AltriAlcuni cani perdono peso a causa dei problemi digestivi. Inoltre, riducendo la loro attività fisica, anche i loro muscoli tendono a ridursurimpicciolirsi. La perdita di peso insieme all’atrofizzazione dei muscoli possono essere evitati con una dieta adatta, ricca di proteine e facilmente digeribile.

cane-vecchio-quale-cibo.jpg

Nei casi in cui il cane ha ridotto la sua attività fisica ma continua ad alimentarsi normalmente potrebbe aumentare di peso. Il fabbisogno calorico si riduce rispetto a quello di un cane in età adulta. Non avendo la stessa mobilità di prima, i cani anziani necessitano di un supporto più complesso, i mangimi complementari per le articolazioni (condroprotettori) in questo caso possono essere d’aiuto!

Infine, le molecole chiamate radicali liberi sono altri responsabili dell’invecchiamento. Un’integrazione di antiossidanti nella dieta (ad es. Vitamina E) aiutano a ridurne gli effetti dannosi.

Vota per questo contenuto: 5 4 3 2 1

Scopri le nostre crocchette per il tuo cane senior

Senior Dog Large e Medium

Per saperne di più

Senior Dog Small e Toy

Per saperne di più

Senior Neutered Dog Large e Medium

Per saperne di più

Senior Neutered Dog Small e Toy

Per saperne di più