Virbac Italia

Consigli

Risultato 5 (4 Voti)

Periodo di traslochi? Attenzione al gatto stressato!

Periodo di traslochi? Attenzione al gatto stressato!

Il gatto domestico, insieme all’amico cane, è entrato a far parte delle famiglie ormai da anni. È uno degli animali da compagnia preferiti dall’uomo e sempre più spesso ritenuto un amico per la vita.
Da sempre giudicato più indipendente rispetto al cane, il gatto di casa risulta essere molto intelligente e giocherellone. Sa essere davvero affetuoso ma è anche in grado di rispettare i silenzi e gli spazi del proprio umano, soprattutto se la cortesia viene ricambiata.


Virbac - come tranquillizzare un gatto 02.jpg Virbac - Calmante naturale per gatti.jpg

 

Caratteristica dominante del gatto domestico è la sua innata predilezione per la consuetudine: ama in modo totale la propria vita quotidiana che deve essere sempre ben rispettata e deve rimanere, nel limite del possibile, immutata. Ogni cambiamento, seppur piccolo, mette a disagio il nostro amico gatto, costringendolo ad affrontare situazioni per lui nuove e alle quali non sa come porsi e reagire.

Il suo essere profondamente abitudinario lo lega in modo imprescindibile all’ambiente che lo circonda e alle persone alle quali è stato abituato. Il suo “marcare il territorio”, rappresentato dallo strofinamento del muso su mobili, pareti e persone, per rilasciare feromoni, lo aiuta a sentirsi protetto e nel proprio ambiente, in quanto i feromoni gli danno la conferma che lui è effettivamente “proprietario” di quello spazio e di quelle persone.

Virbac - Come abituare il gatto alla nuova casa.jpg Virbac - Gatto geloso del nuovo gatto.jpg

Per questo motivo, il venir meno di alcuni dei suoi punti di riferimento a causa di viaggi, traslochi, cambio di arredamenti, inserimento di nuovi animali, comparsa o scomparsa di una figura umana, crea in lui un vero e proprio conflitto generando problemi di stress.

Diventa quindi determinante scoprire le cause che portano il proprio gatto a stressarsi per poter intervenire in modo tempestivo ed incisivo, arginando da subito il problema ed evitare conseguenze spiacevoli.

Per riconoscere facilmente situazioni del genere, bisognerà prestare particolare attenzione ai sintomi cumuni di stress nei gatti: le graffiature verticali, la minzione e defecazione inappropriate, la cistite idiopatica, l’aggressività e l’eccesso o la carenza di pulizia, rientrano a pieno titolo in questa categoria.

In presenza di una situazione scomoda e che lo metta in vera difficoltà, il gatto tenterà di distrarsi il più possibile prestando maggiore attenzione ad un’altra attività e questo potrebbe portare il proprietario, non solo a contrariarsi per il comportamento anomalo dell’animale, ma ad eseguire una diagnosi errata curando solamente il sintomo presentato.

Virbac - Gatto stress da trasloco.jpg Virbac - Tranquillanti per gatti.jpg

Per questi motivi è indispensabile, in presenza di un amico gatto in famiglia, operare ogni genere di cambiamento in modo graduale, nel limite del possibile.

Dal cambio di alimentazione, al cambio sabbietta per arrivare all’inserimento di un nuovo cucciolo in famiglia, la parola chiave deve essere progressività. Se decidiamo di adottare un nuovo gattino è indispensabile dedicare al nuovo arrivato uno spazio ristretto e delimitato per un primo periodo, di modo da favorire la condivisione degli spazi in modo graduale. La pazienza non deve mancare e soprattutto il rispetto per i tempi dei mici risulta fondamentale.

Ovviamente, quando si parla di traslochi, la situazione di rottura con il proprio habitat di riferimento diventa imprescindibile e spesso, situazioni del genere, causano non poco stress anche in noi umani.

Virbac - Come tranquillizzare un gatto.jpg Virbac - Comportamento strano gatto.jpg

Il modus operandi consigliato segue sempre la logica della gradualità: appena arrivati nella nuova casa dedicate al vostro micio una stanza chiusa, uno spazio delimitato in cui riporre anche molti oggetti suoi o a lui conosciuti, di modo che possa ritrovare il proprio odore anche nel nuovo ambiente.

Una volta preso confidenza con la nuova stanza passate alle successive una per volta, preferibilmente sempre in vostra presenza e mentre gli parlate con toni calmi e rassicuranti.

In aiuto, in caso di situazioni di questo genere, Virbac, da anni attenta alle esigenze dei nostri pets, ha prodotto un diffusore a lunga durata composto da feromoni facciali felini in grado di aiutare il nostro amico gatto ad affrontare queste situazioni particolarmente stressanti.

Virbac - Diffusore ferormoni felini.jpg Virbac - Feromoni felini calmanti.jpg

Zenifel

Questo pratico diffusore, aiuta in modo naturale a tranquillizzare il micio e quindi a limitare tutti quei comportamenti inappropriati causati dallo stress e dal disagio. Agendo come calmante, aiuta il nostro amico gatto ad adattarsi più facilmente e con serenità ai cambiamenti che possono verificarsi nella sua vita quotidiana rendendolo più sicuro all’interno del proprio spazio abitativo.

 

Un vero elisir di felicità che funge da validissimo alleato nella gestione di situazioni potenzialmente stressanti, aiutando il nostro micio, ma anche noi umani, a vivere ogni cambiamento con maggiore serenità e spensieratezza.

 

Vota per questo contenuto: 5 4 3 2 1